menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: in Trentino già 2.000 vaccinati

La campagna partita con le prime, simboliche, 100 dosi prosegue a pieno ritmo. L'appello dell'assessora Segnana agli operatori sanitari

Sono più di 2.000 i vaccinati al coronavirus in Trentino al 1° gennaio. La campagna vaccinale ha avuto un avvio simbolico nella giornata di domenica 27 dicembre con le prime 100 dosi distribuite negli ospedali e nelle Rsa su tutto il Territorio. Successivamente, però, l'operazione è entrata a regime fino ad arrivare a 1.739 trentini vaccinati nel primo giorno dell'anno, ai quali se ne sono agigunti 270 il 2 gennaio. La preedenza, com'è noto, è data a tutto il personale che lavora nelle strutture sanitarie ed agli ospiti delle Rsa. Successivamente il vaccino sarà esteso ad altre categorie.

La vaccinazione è stata estesa a edici di medicina generale, pediatri di libera scelta e operatori sanitari sul territorio. "È più che soddisfacente - spiega l'assessore alla Salute Stefania Segnana - la copertura che progressivamente si va consolidando attraverso i presidi ospedalieri e le residenze sanitarie, ma la raccomandazione rivolta al personal sanitario è quella di aderire in modo massivo. La Provincia autonoma di Trento sta rispondendo in modo molto positivo, ma c'è bisogno di aderire ancora di più, se vogliamo sconfiggere radicalmente il virus".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiusa per pericolo valanghe l'area del Mugon sul Monte Bondone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento