Coronavirus, attivato un servizio di assistenza per aiutare medici e infermieri a gestire carico emotivo

Apss ha inoltre messo a disposizione alcune stanze per gli operatori che preferiscono non rincasare

Repertorio

Un nucleo di supporto psicologico destinato al personale sanitario impegnato nella battaglia contro il Covid-19. È quanto ha attivato l'Azienda provinciale per i servizi sanitari con l'obiettivo di aiutare medici, infermieri e Oss a gestire il carico emotivo di questi giorni.

Psicologi clinici e altri professionisti potranno aiutare i dipendenti di Apss ad affrontare l'emergenza sanitaria in corso. Il servizio, informa l'Azienda sanitaria di Trento in una nota, può essere contattato tutti i giorni via mail e in alcuni casi via telefono. Oltre all'assistenza psicologica, Apss ha messo a disposizione dei dipendenti alcune stanze a Trento e Rovereto - grazie alla collaborazione della Protezione civile trentina - per chi si sente più sicuro a non rientrare a casa, salvaguardando i proprio familiari.

L'invito ai sanitari, infine, è quello di raccontare e raccontarsi: a far conoscere quello che vivono nel quotidiano mettersi al servizio dei pazienti e della comunità. Un modo per documentare le emozioni di questi giorni e per aiutare tutti a essere più consapevoli dei propri sforzi. Chi lo desidera può scrivere ma anche mandare un video. "Per svuotare la mente alla fine della giornata - si legge nella comunicazione inviata ai dipendenti - per dare voce alle emozioni che vi attraversano, oppure perché si sono visti dei colleghi fare cose straordinarie, o per tanti altri motivi…".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cashback di Stato, i rimborsi entro marzo e il "bug" dell'App Io

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Impianti sciistici ancora nelle incertezze, Ghezzi: «Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna in zona arancione. E chi viene in Trentino?»

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

Torna su
TrentoToday è in caricamento