rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Mondo

Proteste in Iran: solidarietà dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia

Ferma condanna per le violenze di Teheran. La presidente: “Siamo dalla parte di chi lotta per libertà e diritti”

La Commissione per le Pari Opportunità della Provincia ha espresso la propria vicinanza e solidarietà a tutte le donne e a tutti coloro che in questi giorni stanno protestando nelle piazze iraniane e di gran parte del mondo contro il regime di Teheran dopo la morte di Masha Amini.

Le proteste sono scaturite, e continuano ancora in questi giorni, dopo la brutale uccisione della giovane per mano della Polizia Morale iraniana, che l’accusava di non aver indossato il velo correttamente.

Da parte della commissione un ferma condanna per l’uso della violenza da parte dell’Iran, con la formale richiesta al governo di Teheran di interrompere immediatamente la violenta repressione in atto contro il popolo iraniano.

“Siamo dalla parte delle donne e delle persone che stanno lottando per la libertà e la parità di diritti civili, sociali e politici delle donne. Sosteniamo con tutti i mezzi a nostra disposizione il processo di liberazione e conquista dei diritti di tutte le donne che vivono sotto regimi misogini e auspichiamo che l’emancipazione e la libertà possano prevalere sulla repressione dei diritti fondamentali” il commento della presidente della commissione Paola Maria Taufer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste in Iran: solidarietà dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia

TrentoToday è in caricamento