Primo giorno di scuola: mobilitata la Protezione Civile per vigilare sugli assembramenti

Sala operativa in funzione in piazza Dante con Commissario del Governo, Vigili del Fuoco, Azienda sanitaria e rappresentanti dei principali dipartimenti. De Col: "In caso di emergenza intervento rapido"

Ritorno a scuola per 70mila trentini, "sorvegliati" dalla Protezione Civile. Una precauzione che può sembrare esagerata, ma non in questo 2020 segnato dall'emergenza covid: fin dalle 6 del mattino di lunedì 14 settembre, primo giorno di scuola, la sala operativa della Provincia in piazza Date "vigila" su rientro in aula. 

“Il compito della sala operativa - spiega Raffaele De Col, dirigente generale del Dipartimento Protezione Civile ed Infrastrutture - è di controllare gli accessi alla città, verificare i flussi dei passeggeri alle stazioni, gli assembramenti alle fermate dei bus e gli ingressi alle strutture scolastiche. Inoltre, ed è il compito principale, in caso di emergenza sanitaria riusciamo a garantire il miglior coordinamento con l’Azienda provinciale per i servizi sanitari”.

Poco dopo le ore 7 ha fatto visita anche il commissario del Governo, Sandro Lombardi. “In questi mesi - ha commentato - tutte le istituzioni hanno lavorato in Trentino per garantire l’apertura in sicurezza della scuola. Il monitoraggio di oggi serve a verificare le reali esigenze ed eventualmente a migliorare ancor più il servizio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti rappresentanti di tutte le strutture coinvolte nel monitoraggio: Protezione Civile, Servizio Strade, Trentino Trasporti , Dipartimento istruzione e Azienda per i servizi sanitari, oltre al presidente della Federazione dei vigili del fuoco volontari, Tullio Ioppi, d all'assessore all'Istruzione Mirko Bisesti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Valfloriana: auto e moto a fuoco dopo lo schianto, una persona ha perso la vita

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

  • Valfloriana, incidente mortale: motociclista muore carbonizzato

  • Coronavirus: 32 nuovi casi, ci sono altri 3 contagiati nelle scuole

  • Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento