Mercato immobiliare a Trento, prezzi delle case ancora bassi

I dati di Fimaa-Trentino, l’associazione aderente a Confcommercio Trentino che riunisce i mediatori ed agenti immobiliari della provincia di Trento, evidenziano però una crescita nel numero di compravendite

Immagine repertorio

A Trento e provincia crescono le compravendite ma i prezzi delle case sono ancora bassi. È quanto emerso dalla relazione di Fimaa – Trentino, l’associazione aderente a Confcommercio Trentino che riunisce i mediatori ed agenti immobiliari della provincia di Trento, durante l'incontro del 16 maggio alla Sala Giunta delle Associazioni di Confcommercio Trentino.

Compravendite e prezzi nella provincia

Al centro dell'indagine i dati del primo quadrimestre del 2019, che evidenziano un aumento del 12% del numero di compravendite in provincia di Trento (secondo l'Agenzia delle Entrate, +8% per i notai), a fronte, però, di un prezzo di mercato ancora lontano da quello del periodo pre-crisi, che tocca il -50%. A crescere, in base al rapporto di Fimaa, sono anche le aste immobiliari, settore sul quale cominciano ad affacciarsi, in qualità di consulenti, anche molti agenti.

"Dai 1.134 del 2018 – ha detto alla presentazione Paolo Borzaga dell’Agenzia delle Entrate di Trento – siamo passati ai 1.718 immobili residenziali trasferiti, con un incremento quindi di 184 unità. Un dato in linea con la crescita del 2018, anche al netto del rallentamento osservato in coda d’anno". Questo andamento positivo viene segnalato anche dal Collegio notarile di Trento e Rovereto, il cui presidente, notaio Orazio Marco Poma, ha affermato:  "Gli atti di compravendita di immobili residenziali, nei primi tre mesi dell’anno, sono stati 1.801, contro i 1.668 dello stesso periodo dell’anno precedente, equivalenti ad una crescita del 7,97%. Cala il mercato di terreni, uffici e altre pertinenze strumentali, dove gli atti sono passati da 915 (2018) a 887 (2019), ovvero -3,6%. Complessivamente, le compravendite sono passate da 2.583 del primo trimestre 2018 a 2.688 del primo trimestre 2019, cioè il 4,6%".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

Torna su
TrentoToday è in caricamento