menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Maltempo, a Trento previste pioggia, grandine e raffiche di vento

La protezione civile ha avvisato che venerdì sono attesi rovesci e temporali, mentre sabato e domenica sono previste precipitazioni diffuse

"Nel corso della giornata di oggi è previsto un graduale cedimento dell'alta pressione presente sul Trentino, con conseguente aumento dell'instabilità atmosferica, che si protrarrà anche nei prossimi giorni". A dirlo una nota della Provincia di Trento.

Le previsioni per il fine-settimana

Un messaggio mirato è stato emesso dal sistema di allerta  provinciale della Protezione Civile per avvisare che nel pomeriggio e nella serata di venerdì 26 luglio sono attesi rovesci e temporali che localmente potranno risultare intensi, con grandine e raffiche di vento. Fra sabato e domenica, inoltre, è previsto il rapido transito di una perturbazione di origine atlantica che porterà precipitazioni diffuse.

In particolare, sabato 27, a partire dal pomeriggio, potranno verificarsi precipitazioni sparse, via via più estese nel corso della serata e della notte, con possibili fenomeni temporaleschi. Domenica 28 luglio invece si prevede un'intensificazione dei fenomeni, soprattutto nel corso della notte e della mattinata, con un graduale esaurimento nel pomeriggio.

Già nella notte tra giovedì e venerdì uno spettacolo di fulmini ha sorpreso per spettacolarità i trentini. Proprio per un fulmine però il 25 luglio un escursionista bolognese è rimasto folgorato in Alto Adige.  A Bettega, invece, lo stesso giorno un gruppo di vicentini è stato sorpreso dal temporale mentre si trovava in alta quota ed è stato portato a valle in sicurezza dal soccorso alpino. 
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento