menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il post di Apss su Facebook

Il post di Apss su Facebook

Vaccino covid a tutti gli over80: troppe prenotazioni, il sistema va in tilt

"Ci scusiamo per il disagio, chiediamo di avere un po' di pazienza: tutti gli ultraottantenni saranno vaccinati nelle prossime settimane"

Boom di richieste per la seconda fase della campagna vaccinale in Trentino, quella che prevede la somministrazione gratuita per tutti gli over80 direttamente dal medico di base o a domicilio. Dopo la prima giornata di prenotazioni, lunedì 1 febbraio, con oltre 1.000 richieste il giorno successivo l'Azienda sanitaria ha alzato bandiera bianca: il Cup, lo sportello digitale della sanità trentina, sta procedendo "a singhiozzo", per citare il termine usato da Apss per informare i cittadini del problema.

"Il sistema è sovraccarico- recita un post su Facebook - ci scusiamo per il disagio e chiediamo di avere un po' di pazienza. Tutti gli anziani ultra 80enni saranno vaccinati nelle prossime settimane". Ad oggi sono oltre 20.000 le dosi di vaccino somministrate in Trentino, di cui 6.000 come richiamo ad altrettanti trentini che possono considerarsi "immunizzati". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento