Predazione

I lupi tornano a colpire: mattanza di pecore sul Baldo

Cinque ovini e una capretta sono finite nel mirino di un branco che, secondo le ricostruzioni, avrebbe saltato una recinzione alta oltre due metri prima di attaccare

I lupi hanno messo a segno una nuova mattanza sul Monte Baldo, tra Trentino e Veneto: cinque pecore e una capretta sono state predate da un branco di lupi nei giorni scorsi nella provincia scaligera, come riferito da Verona Sera.

L’attacco

La predazione è avvenuta in piena notte, intorno alle 2:40 dell’8 luglio in località Mezzavilla, a Ferrara di Monte Baldo. Secondo la ricostruzione emersa dal racconto di chi si occupa di custodire le capre, i lupi hanno saltato una recinzione di oltre due metri (230 centimetri per l’esattezza), attaccando poi gli ovini.

Sul posto sono intervenuti un veterinario dell’Ulss 9 Scaligera e gli agenti della polizia provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I lupi tornano a colpire: mattanza di pecore sul Baldo
TrentoToday è in caricamento