menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un posto vuoto e una preghiera per Deborah in ogni chiesa

L'Arcidiocesi di Trento definisce "barbaro assassinio" quanto avvenuto a Cortesano, ed invia a tutte le parrocchie un testo da leggere domenica prossima

Un "posto vuoto" anche nelle chiese: l'Arcidiocesi di Trento rilancia il gesto ormai convenzionalmente adottato in questi casi dalle amministrazioni pubbliche, per ricordare Deborah Saltori e tutte le vittime di femminicidio. L'invito dell'arcivescovo di Trento monsignor Lauro Tisi è di lasciare un posto vuoto in ogni chiesa del Trentino durante la messa di domenica 28 febbraio.

L'iniziativa, tra l'altro, è nata proprio nelle chiese, ma nel mondo protestante. "Un posto vuoto per le donne vittime di violenza è un’iniziativa nata negli anni scorsi per volontà di alcune Chiese protestanti in Italia e altrove, diffusa poi in vari ambienti come teatri, sale di rappresentanza, di incontro, oltre appunto a tanti luoghi di culto. Quanto sia urgente tenere alta l’attenzione, denunciare i soprusi e diffondere una cultura di non-violenza è sotto gli occhi di tutti", commenta don Cristiano Bettega, delegato dell’Area Testimonianza e Impegno Sociale della Diocesi di Trento.

Preghiera per Deborah

L'Arcidiocesi ha anche inviato a tutte le parrocchie un testo, invitando i sacerdoti a leggerlo durante l'omelia di domenica prossima. Eccolo:

“Deborah è l’ennesima vittima di femminicidio in Italia e, ancora una volta, a casa nostra. La affidiamo a te, Signore della Vita; e insieme a lei ti affidiamo i suoi figli, i suoi familiari e gli amici, ma anche i familiari e gli amici dell’uomo che ha alzato così violentemente la mano contro di lei e lo stesso assassino: anche loro li vogliamo affidare a te. La tua misericordia, Signore, possa raggiungere tutti coloro che sono particolarmente coinvolti in questo dramma. Ma ti chiediamo anche, Signore, di aiutare ciascuna e ciascuno di noi a diffondere solo sentimenti di dialogo, di rispetto, di attenzione verso tutte le donne e tutti gli uomini che incontriamo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento