Attualità Villa Rendena / Javrè

Javrè avrà un nuovo infopoint: demolito il vecchio e iniziati i lavori

Il costo complessivo dell’operazione è di 300 mila euro, finanziati dalla Provincia per 187.500 e al quale contribuiscono anche altri Comuni con 55mila euro

È stata completata a settembre la demolizione del vecchio punto informazioni di Javrè, a Porte di Rendena. L'operazione era preliminare per la costruzione del nuovo punto che rappresenta la vera porta di ingresso per i flussi turistici dell’intera Val Rendena. La vecchia struttura era composta in gran parte da legno, mentre quella nuova sarà in muratura.

Il costo complessivo dell’operazione è di 300 mila euro, finanziati dalla Provincia per 187.500, grazie a un bando dedicato ai lavori sugli assi viari trentini. Hanno contribuito anche gli altri Comuni della Rendena, per complessivi 55 mila euro.

L’idea di realizzare un nuovo punto partì nel 2016: la conferenza dei sindaci della val Rendena avallò la realizzazione di un’opera di benvenuto sul territorio di Porte di Rendena. Nel 2018 il Comune portò avanti l’iter e bandì un concorso di idee invitando, in particolare, gli architetti giudicariesi under 40. Il progetto vincente è stato quello di Claudio Cortella di Storo e prevede, oltre al nuovo punto info a Javrè, anche un totem in legno a Verdesina, a lato della provinciale.

I lavori per la nuova costruzione sono avviati e il punto info potrà fornire ai visitatori anche informazioni su supporti digitali e multimediali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Javrè avrà un nuovo infopoint: demolito il vecchio e iniziati i lavori

TrentoToday è in caricamento