Attualità

Pattinaggio: il Trentino punta ad ospitare 14 gare delle Olimpiadi di Cortina 2026

Prosegue l'iter di candidatura dei comuni di Pinè e Bedollo

Pinè e Bedollo ospiteranno 14 gare delle Olimpiadi di Cortina 2026. Questo l'obiettivo emerso da un incontro tra il presidente della Provincia autonoma di Trento ed i due comuni candidati ad ospitare alcune gare di pattinaggio velocità. "La Provincia collaborerà costantemente in particolare per gli aspetti progettuali, realizzativi e di inserimento paesaggistico della struttura, inserita nel dossier di candidatura" ha assicurato Fugatti.

L’obiettivo è quindi quello di individuare una soluzione sostenibile confermando Piné come sede olimpica nel 2026. Questa posizione verrà ribadita nelle sedi ed organismi deputati a definire l'assetto infrastrutturale dedicato all’evento sportivo olimpico. Durante l’incontro il presidente Fugatti ha evidenziato in particolare che se si dovesse optare per un impianto all’aperto, in riferimento all’ipotesi di scegliere come alternativa la sede di Milano, a maggior ragione la scelta dovrebbe ricadere su Piné. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pattinaggio: il Trentino punta ad ospitare 14 gare delle Olimpiadi di Cortina 2026

TrentoToday è in caricamento