menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'altra notte "terribile" in piazzetta del Conservatorio: schiamazzi, scritte sui muri e bidoni rovesciati

Ci scrive un lettore, residente in zona: "Qui siamo al limite, non si chiude occhio"

Bidoni rovesciati, scritte sui muri, ed anche una porta sfondata. Tutto questo oltre agli schiamazzi che si sono protratti fino a tarda notte. E' il solito copione, andato in scena nel quartiere tra via san Marco e vicolo Santa Maria Maddalena. Un residente ci ha inviato le foto che vedete qui sotto spiegando che, più o meno, ogni notte la zona è teatro di baldorie notturne, con tanto di musica difusa dalle casse e cori cantati a squarciagola. "Al mattino rimangono bottiglie rotte ed odore di urina - ci scrive -. Qui i residenti sono al limite, non si chiude occhio".  

scritte-2 bidoni-3 porta-4

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento