rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
La questione / Val di Sole

Manca personale nelle Rsa, si rischia lo spostamento? La Provincia nega

La smentita di un possibile spostamento degli ospiti della Rsa di Pellizzano è arrivata dall’assessore provinciale. L'ipotesi circola tra le famiglie già da tempo, ma Sengnana garantisce che non accadrà

Nessuno spostamento di ospiti dalla Rsa di Pellizzano sarebbe prevista, o almeno non a breve. A confermarlo è l'ufficio stampa della Provincia che, con una nota di sabato 27 agosto smentisce questa ipotesi che circola da diverso tempo, tra alcuni familiari egli ospiti. A rassicurare circa il non spostamento degli ospiti è l’assessorato alla salute e politiche sociali della Provincia autonoma di Trento, Stefania Segnana che conferma di conoscere la situazione e di aver avviato un confronto con la direzione della struttura allo scopo di garantire il mantenimento degli standard di qualità sempre erogati.

L’assessore, come spiegato nella nota, avrebbe già avuto un confronto sia con i responsabili della residenza sia con quelli dell’Azienda sanitaria, tanto da affermare che: "La notizia su presunti spostamenti in altre Rsa è priva di fondamento e nessuno ha dato disposizioni per avviare procedure di trasferimento degli ospiti, come verrà confermato dalla stessa direzione che sta predisponendo una apposita comunicazione destinata ai familiari".

Nei prossimi giorni inoltre verrà convocato un incontro in assessorato per affrontare il tema della carenza del personale che, come noto, è diffuso non solo a livello provinciale ma nazionale. Anche da parte di presidenza e direzione della Apsp si smentisce che vi siano in atto o che si abbia notizia alcuna di procedure di trasferimento di utenti dalla Rsa di Pellizzano ad altra struttura. "I parametri infermieristici, dettati dall'azienda sanitaria - fanno sapere - sono stati e rimangono garantiti con la presenza del personale sia nei turni diurni che notturni. Sono infine in programma nella prossima settimana incontri con assessorato, dipartimento e azienda sanitaria volti a trovare soluzione ai problemi che potessero emergere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca personale nelle Rsa, si rischia lo spostamento? La Provincia nega

TrentoToday è in caricamento