Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Peio

Pejo, mucche in spolvero per la Desmalgada: torna la festa dell'agricoltura

Dalle malghe estive ai rifugi invernali: domenica 19 settembre centinaia di animali, accompagnati da musiche, bande e dall’intero paese, saranno protagonisti della pittoresca Desmalgada. L’appuntamento clou della Festa dell’Agricoltura 2021 che per l’intero weekend propone mercati, escursioni, degustazioni e visite guidate alla scoperta del volto più vero delle attività agricole nel Parco Nazionale dello Stelvio trentino

L’appuntamento si ripete ogni anno da secoli tanto da essere diventato quasi sacro per le genti di montagna: centinaia di mucche verranno condotte dalle malghe di alta quota nelle quali hanno trascorso i mesi estivi, per essere riportate a valle in attesa per passare i rigidi mesi invernali. È la tradizionale Desmalgada: gli animali sfileranno lungo le strade di Pejo, agghindati a festa con corone di fiori, foglie e campanacci, accompagnati dai loro allevatori, dalla popolazione in abiti folkloristici e dalle musiche del Corpo bandistico della Val di Pejo. 

L’evento, in programma per la mattina di domenica 19 settembre, sarà il momento principale della Festa dell’Agricoltura 2021, che partirà fin dal venerdì precedente. Per tre giorni, quanti visiteranno la Val di Pejo potranno ammirare mercati contadini, concorsi di bellezza per mucche, fattorie didattiche, partecipare a aperitivi, degustazioni delle eccellenze del territorio e prendere parte a escursioni, visite guidate, laboratori e concerti di musica folk. Un modo divertente per far capire, anche a chi non è del posto, quanto il mondo contadino sia centrale per mantenere vivi i territori montani ed evitarne, oltre allo spopolamento, anche la perdita di biodiversità, dei saperi tradizionali e il dissesto idrogeologico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pejo, mucche in spolvero per la Desmalgada: torna la festa dell'agricoltura

TrentoToday è in caricamento