Guida con la patente sospesa due volte e salta il posto di blocco: rischia un anno di arresto

L'automobilista è stato rintracciato vicino alla sua abitazione sulla collina est di Trento

Guidava nonostante la patente fosse stata sospesa per ben due volte: questo può spiegare, ma non certo giustificare, il fatto che abbia saltato l'alt per fuggire a tutta velocità. La scena si è svolta sotto gli occhi degli agenti della Polizia Locale di Trento, durante un normale servizio di pattugliamento.

Il conducente della Mercedes si è dato alla fuga, ma è stato rintracciato grazie al sistema di videosorveglianza cittadino, con lettura della targa, in un sobborgo della collina est, dove l'uomo risiede. Gli agenti, allertati dal sistema, hanno disposto il presidio delle vie attorno alla sua residenza, bloccandolo sotto casa. 

La patente gli era stata sospesa nel febbraio 2020. L'uomo già stato sorpreso alla guida con patente sospesa e quindi sanzionato. La stessa cosa si era ripetuta a giugno, ed a quel punto era scattata la revoca. Ora è stato denunciato e rischia l'arresto fino ad un anno, oltre ad essere stato sanzionato per guida contromano in curva e per aver sfondato il posto di blocco. L'auto è stata sequestrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cashback di Stato, i rimborsi entro marzo e il "bug" dell'App Io

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Impianti sciistici ancora nelle incertezze, Ghezzi: «Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna in zona arancione. E chi viene in Trentino?»

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

  • Individuato il corpo di Etienne Bernard, travolto da una valanga sul Sass Pordoi

Torna su
TrentoToday è in caricamento