menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Passo Stelvio, 13 giugno, foto dalla pagina facebook

Passo Stelvio, 13 giugno, foto dalla pagina facebook

Passo Stelvio aperto: lungo la strada muri di neve da 4 metri

Passo Stelvio aperto da sabato 15 giugno, dopo le intense nevicate di aprile e maggio

Dopo il Gavia anche lo Stelvio ha ufficialmente riaperto il transito: sono stete settimane di lavoro intenso per riaprire la strada, completamente sommersa dalle nevicate dell'inverno e soprattutto della primavera 2019, ma finalmente la strada è pronta per la bella stagione.

Da sabato 15 giugno la strada del Passo dello Stelvio è nuovamente percorribile dal traffico veicolare. Gli operatori del Servizio strade Val Venosta sono stati impegnati sino a pochi giorni fa nei lavori di sgombero della neve lungo la strada del Passo dello Stelvio, il valico a quota più elevata dell’intero arco alpino. Oltre allo sgombero della neve gli operatori hanno dovuto sgombrare da terra e detriti un tratto della strada sopra l’abitato di Trafoi depositati da un torrente straripato che ha completamente ricoperto la carreggiata. I lavori di sgombero della neve dalla strada dello Stelvio che raggiunge i 2.757 metri di quota, sono iniziati, come di consueto in aprile.

“Sino a poche settimane fa i mezzi sgombraneve hanno operato su di un fronte nevoso che, a 2.188 metri di quota, raggiungeva i 4 metri di altezza”, sottolinea Hubert Pfeifer, responsabile del servizio. L’assessore competente Daniel Alfreider esprime il proprio ringraziamento a tutti i collaboratori del Servizio strade provinciale per “il loro impegno finalizzato all’apertura ed alla messa in sicurezza di queste importanti arterie alpine”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le regole per gli spostamenti in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento