menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ostello della Gioventù da oggi aperto per le persone senza dimora

La decisione del Comune per fronteggiare l'emergenza freddo

Ostello comunale aperto alle persone che non hanno un posto dove dormire durante le festività natalizie. L'iniziativa è del Comune, proprietario della struttura. La decisione è stata presa per fronteggiare l'emergenza freddo che anche quest'anno vede quasi un centinaio di persone dormire in strada o in ricoveri di fortuna, nonostante l'allestimento di oltre 200 posti letto invernali. Dal 26 dicembre, dunque, l'Ostello Giovane Europa di via Torre Vanga, chiuso a causa dell'emergenza covid, sarà messo a disposizione delle persone senza dimora.

"La decisione è maturata in queste ore d’intesa con i competenti uffici della Provincia autonoma di Trento, anche in considerazione della difficoltà nel trovare spazi disponibili e adeguati all’accoglienza sul territorio comunale", spiega una nota del Comune. L’ostello può accogliere un massimo di cinquanta persone dalle 18 alle 9.30. Il servizio di accoglienza, a cui si accede secondo il consueto canale dello sportello dedicato alle persone senza dimora, offre anche la prima colazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Cosa cambia dal 26 aprile

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Viadotto dei Crozi, nuova viabilità di cantiere dal primo maggio

  • Attualità

    Coronavirus, le regole del week end

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento