Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Flavon

Ville d'Anaunia, orso vicino alle case. Il sindaco: "Massima attenzione, non lasciate cibo fuori"

Da ormai più di una settimana un giovane esemplare si fa vedere quasi ogni notte nei paesi della Val di Non

foto: Comune di Ville d'Anaunia

E' ormai più di una settimana che un orso "confidente", questo l'aggettivo usato anche in gergo tecnico, si fa vedere di notte nei paesi della Val di Non. Secondo quanto scrive il Comune di Ville d'Anaunia, dove è stato avvistato ultimamente, sarebbe lo stesso animale che giovedì scorso ha ucciso un vitello in una stalla a Flavon ed è stato allontanato dalla forestale con cani anti-orso e proiettili di gomma.

Molto probabilmente è un giovane maschio che non è ancora andato in letargo e, vista la stagione, sta cercando cibo vicino ai centri abitati. Proprio per questo il Comune di Ville d'Anaunia ha chiesto ai cittadini di non lasciare alcuna fonte di cibo fuori dalle case, inclusi i bidoni del rifiuto organico. L'orso, infatti, è stato visto aggirarsi anche nei pressi dei compost degli orti. 

"Se è vero che, in un ambito territoriale come il nostro, occasionali segnalazioni di questo tipo sono da considerarsi nella norma (orsi avvistati nei pressi di centri abitati o case isolate perché in transito o perché attratti da fonti alimentari come ad esempio la frutta matura), nel presente caso le segnalazioni si sono più volte ripetute in un breve periodo e l’orso in questione ha manifestato molta confidenza nei confronti dell’uomo, alimentandosi inoltre su compost, danneggiando alcuni pollai e, a Flavon, predando dei vitelli", scrive il Comune su Facebook. Ovviamente ulteriori raccomandazioni sono quelle di non avvicinare per nessun motivo l'animale e di segnalare tempestivamente la sua presenza alle autorità o al numero di reperibilità della forestale 335/7705966 sempre attivo per casi di questo tipo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ville d'Anaunia, orso vicino alle case. Il sindaco: "Massima attenzione, non lasciate cibo fuori"

TrentoToday è in caricamento