Fugatti e Zanotelli a Roma: si decidono le sorti di M49 e JJ4 (e altri 30 orsi)

Si parlerà dei due esemplari "problematici", ma anche degli altri orsi trentini. Troppi, secondo Fugatti e Zanotelli

Incontro a Roma per decidere le sorti degli orsi trentini: i "famosi" M49 e JJ4, ma non solo. Il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e l'assessore provinciale alle Foreste Giulia Zanotelli nella mattinata di mercoledì 12 agosto incontreranno il ministro dell'Ambiente Sergio Costa, da sempre contrario ad ogni ipotesi di cattura ed abbattimento degli esemplari "problematici".

Fu lui a soprannominare "Papillon" M49, l'orso fuggito per ben due volte dal recinto del Centro Faunistico del Casteller, ed attualmente a piede libero nella zona del Lagorai. Battezzò anche JJ4 con il nome di "Gaia", ovvero la Madte Terra. Questo perchè, disse, è solo "una madre che difende i suoi cuccioli", e questo cercò di fare quando aggredì due persone sul Monte Peller, dov'è tutt'ora ricercata.

Non si parlerà solamente di questi due esemplari, ma anche di tutti gli altri orsi che popolano le montagne trentine. Troppi secondo Fugatti, che ha dichiarato che il Trentino può sostenere verosimilmente la presenza di 60 esemplari, mentre invece i numeri ufficiali parlano di un'ottantina. A dire il vero il presidente si è spinto ad ipotizzare che vene siano un centinaio.

Perciò i media parlano di 30 orsi da trasferire. Dove, non si sa. L'Abruzzo ha già espresso più volte netta contrarietà all'ipotesi perchè gli orsi trentini, importati dalla Slovenia a fine anni '90, potrebbero contaminare geneticamente la popolazione di orso marsicano, attualmente presente nella regione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento