menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orsa JJ4: il Tar boccia anche l'ordinanza di cattura

Dopo aver sospeso l'ordinanza di abbattimento ora il Tribunale amministrativo ha accolto il ricorso di due associazioni animaliste anche contro la seconda ordinanza

Dopo aver detto 'no' all'abbattimento dell'orsa JJ4 ora il Tar sospende anche l'ordinanza di cattura. Ne danno notizia Oipa ed Enpa, le due associazioni animaliste nazionali che avevano immediatamente impugnato entrambe le ordinanze.

Dopo l'annullamento della prima ordinanza, infatti, il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti ne aveva emanata una seconda, che prevedeva non più l'abbattimento ma la "cattura per captazione permanente", ovvero un "ergastolo", per l'orsa che tutt'ora è libera nei boschi della Val di Non con i suoi tre cuccioli. Fino a ieri era ricercata, da oggi non lo è più.

Le due associazioni animaliste hanno impugnato anche la stessa ordinanza per l'orso M57, attualmente rinchiuso nel recinto del Casteller. Si attende la discussione in aula, alla quale dovrebbe essere convocato lo stesso Fugati, fissata per l'8 ottobre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Governo al lavoro per il pass: come averlo

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus del 18 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento