menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna l'ora solare, sarà l'ultima volta che sposteremo le lancette?

Il 25 ottobre si dormirà un'ora in più, l'orologio va aggiornato portando indietro di le lancette. I telefoni di nuova generazione si aggiornano automaticamente

Avremo un'ora in più per riposare il 25 ottobre. Anche quest'anno l'orologio dovrà essere spostato indietro di un'ora, esattamente alle 3 di notte tra sabato e domenica. 

Le giornate si stanno accorciando sempre di più, il sole tramonta prima fino al giorno «più corto dell'anno» che, quest'anno sarà il 22 dicembre. Telefoni di nuova generazione, tablet e pc non avranno bisogno di essere aggiornati, mentre andranno sistemati quelli analogici, compresi quelli di quasi tutte le auto. 

In passato si è discusso sull'abolizione di questa pratica, eppure in Italia è ancora in vigore, mentre in Nord Europa non verrà applicata l'ora solare, che rimarrà attiva fino a marzo del 2021, quando si dovranno di nuovo spostare le lancette, questa volta 60 minuti avanti, perché entrerà in vigore l’ora legale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

  • Attualità

    Governo al lavoro per il pass: come averlo

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus del 18 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento