Attualità

Focolaio San Bartolomeo, un solo positivo sui 202 isolati dello studentato

Gli studenti rimarranno in quarantena fino a metà marzo anche se l'esito del tampone è negativo. Opera Universitaria ha pensato a tutto: pasti, beni di prima necessità, eventuali libri dalla biblioteca a domicilio e un supporto psicologico da parte di Psicologi per i Popoli - Trentino ODV

Un solo tampone su 202 effettuati nello studentato San Bartolomeo di Trento è risultato positivo, Opera Universitaria ha organizzato nella serata di martedì 9 marzo un webinar rivolto agli studenti che sono in isolamento per spiegare loro il significato dell'esito del primo screening effettuato su tutti i residenti delle palazzine E ed F e dar loro indicazioni sui comportamenti da tenere fino alla fine della quarantena.

Al webinar sono intervenuti il dottor Antonio Ferro, direttore del Dipartimento di Prevenzione e la dottoressa Maria Grazia Zuccali, direttrice dell’Unità operativa igiene e sanità pubblica. La presidente di Opera Maria Laura Frigotto ha esordito ringraziando gli studenti per la collaborazione in questa difficile situazione. Ha ricordato che l'Ente, già dal primo giorno di isolamento delle strutture, ha provveduto alla consegna dei pasti, nel rispetto delle esigenze alimentari dei ragazzi. Questo servizio da mercoledì è svolto in collaborazione con la Protezione Civile e i volontari Croce Rossa, che provvederanno anche alla consegna di altri beni di prima necessità, compresi eventuali libri dalla biblioteca. 

È stata inviata una comunicazione a tutti i ragazzi posti in isolamento con l’elenco dei servizi messi in campo dall’Ente per rispondere alle loro esigenze in maniera efficace e sicura. È stato anche attivato il servizio di consulenza psicologica di Psicologi per i Popoli - Trentino ODV, della Protezione Civile. Ha inoltre precisato che, indipendentemente dall'esito di questo primo tampone, l'isolamento si protrarrà fino a lunedì 15 Marzo, giorno in cui sarà effettuato un secondo tampone. Nel corso del webinar l’Azienda sanitaria ha annunciato che i tamponi sono risultati tutti negativi, con l’eccezione di un solo positivo. Non sarà necessario, dunque, allargare l’inchiesta epidemiologica ai residenti delle altre palazzine. Questo dato, inoltre,  permette di escludere che si tratti della variante inglese del virus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolaio San Bartolomeo, un solo positivo sui 202 isolati dello studentato

TrentoToday è in caricamento