Pneumatici invernali: torna l'obbligo, ecco i consigli della Polizia Stradale

Tutto quello che c'è da sapere sull'annuale cambio gomme

Con l’approssimarsi della stagione invernale torna in vigore, sulle strade della Provincia di Trento, l’obbligo per tutti i veicoli di circolare con pneumatici da neve installati e/o catene da neve a bordo. L’obbligo sarà in vigore, dal 15 novembre 2019 al 15 aprile 2020, sull’intera arteria autostradale “A22” del Brennero e su tutte le strade statali e provinciali del territorio trentino. Oltre ad autostrada, strade statali e provinciali l’obbligo può essere esteso, da parte dei sindaci, anche alle strade di ciascun singolo comune sulla base di apposite ordinanze.

I codici indicati sulle gomme

Gli pneumatici da neve sono quelli riportanti sul fianco l’indicazione “MS”, “M+S”, “M&S” o “M-S” (indicazione riportata anche sugli pneumatici “quattro stagioni”. Le misure installabili non necessariamente corrispondono a quelle degli pneumatici estivi ma possono variare in base al tipo di veicolo e sono in ogni caso indicate sulla carta di circolazione. Misure ed indice di carico, convenzionalmente indicato con un numero crescente in base alla massa del veicolo, non sono derogabili, mentre un aspetto particolare riguarda la possibilità di installare pneumatici da neve con codice di velocità inferiore a quello indicato sulla carta di circolazione di ciascun veicolo. Quest’ultimo è individuato convenzionalmente con una lettera crescente in base alla maggior velocità (es. lettera “H” corrisponde ad una velocità max. di 210 km/h; lettera “V” corrisponde ad una velocità max. di 240 km/h, ecc.). La possibilità di circolare con pneumatici con codice di velocità inferiore è limitata ad un mese prima ed uno dopo l’obbligo di installazione degli pneumatici da neve. In ogni caso il codice di velocità minimo utilizzabile all’interno del suddetto periodo non potrà mai essere inferiore a “Q” (velocità max. 160 km/h). Nessuna limitazione invece vige per l’installazione di pneumatici con indice di carico e codice di velocità superiori a quanto indicato sulla carta di circolazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcune brevi raccomandazioni

L’utilizzo degli pneumatici estivi nel periodo invernale, benché consentito con catene da neve a bordo, non è raccomandabile a causa delle basse temperature tipiche del periodo che potrebbero far “allungare” i normali spazi di frenata. L’installazione di pneumatici con codice di velocità inferiore a quello stabilito, benché previsto dal punto di vista normativo, prevede da parte dei conducenti particolare attenzione all’osservanza del periodo all’interno del quale questo è consentito; le sanzioni per lo scorretto utilizzo sono estremamente onerose e comportano il ritiro della carta di circolazione del veicolo. I consiglio finale è quello di affidarsi nel momento dell’acquisto ed installazione degli pneumatici ad officine ed installatori professionisti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Via Belenzani "bombardata": ecco le foto (ed il motivo)

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

  • Nuova ordinanza di Fugatti: mascherina al chiuso fino a fine agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento