Solitudine, paura, stress: per l'emergenza c'è anche il numero degli psicologi

Psicologi per i Popoli ha attivato un numero da chiamare per avere sostegno psicologico nell'emergenza coronavirus

Non solo virus, l'altro lato dell'epidemia che sta bloccando l'Italia ed il Mondo si chiama psicosi, e stenta ad emergere perchè in questo periodo più che mai rimane tra le mura domestiche. Ansia, depressione, esaurimento nervoso, ma anche paura e sconforto: l'emergenza e l'isolamento hanno una ricaduta psicologica sulle persone che è difficile da raggiungere.

Coronavirus: ecco il numero verde sanitario

Per questo in Trentino l'associazione Psicologi per i Popoli, parte integrante della Protezione Civile provinciale, ha attivato un numero telefonico per offrire ascolto, conforto e consiglio a chi pensa di trovarsi in difficoltà psicologica. Il numero è lo 0461 495244. I volontari rispondono tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 20. 

Donazioni per l'emergenza: sono veramente a costo zero?

Il servizio è curato da psicologi professionisti, iscritto all'Albo. "In caso di incertezza, paura, confusione o solitudine affidati ai nostri volontari" recita il messaggio dell'associazione, diffuso dalla Protezione Civile e dalla Provincia nell'ambito della campagna "Resta a casa, passo io", che ha già preso in carico circa 600 persone in Trentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento