menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: tantissime richieste di informazioni, la Provincia riattiva il numero verde

Il numero verde attivato durante la prima ondata, e chiuso a luglio, torna attivo

E' stato ufficialmente riaperto martedì 1 dicembre il numero verde della Provincia al quale i cittadini si possono rivolgere per avere tutte le informazioni riguardo alla pandemia di coronavirus. Informazioni sanitarie nel caso in cui si venga direttamente a contatto con il virus o con una persona positiva (a questo proposito vi ricordiamo anche il sito dell'Apss con tutte le informazioni) ma anche le tante perplessità riguardo alle norme che continuano a cambiare rapidamente, soprattutto in vista del Natale. 

Cosa fare se entro in contatto con un positivo?

Il numero da chiamare, gratuitamente, è 800 867 388. Risponderà dalle 8 alle 18 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 14 il sabato. "In presenza di sintomi - ricorda l'Azienda sanitaria - il consiglio è sempre quello di fare riferimento al proprio medico o pediatra di famiglia; mentre il 112 va contattato solo in caso di reale emergenza e non per richieste di informazioni generiche".

Il numero verde 800 867 388 è stato attivato la prima volta a febbraio per rispondere alle tante richieste di informazione dei cittadini ed è stato dismesso a luglio, quando l’andamento dei contagi era nell’ordine delle unità e le richieste degli utenti sono calate drasticamente. Per la fase di ripartenza delle scuole, la richiesta di trasporti personalizzati e anche per gestire i rientri e gli ingressi dall’estero era stato attivato un numero verde diverso. Nelle ultime settimane questo numero ha risposto anche sulle questioni relative alle richieste di tampone e alle procedure di isolamento e quarantena. Ora tutte le richieste confluiranno al vecchio numero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento