rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Attualità Alto Garda e Ledro / Localitá ai Bersagli

Alle Busatte cerca gestore. Chi alzò l'offerta del 311,90% ha rinunciato

Terzo tentativo per il  plesso in località Ai Bersagli. La prima volta si presentarono in 7, la seconda asta è andata deserta

Alle Busatte, a Nago Torbole, cerca un gestore, di nuovo. Dopo aver vinto l'asta con un rialzo economico del 311,90 per cento, sbaragliando la concorrenza, il proponente ha rinunciato alla gestione. Così il comune di Nago ha rimesso a bando il plesso e la gestione dell'azienda comunale, ma il nuovo bando che scadeva a metà maggio è andato deserto. Nessuno tra quelli che avevano partecipato la prima volta si è riproposto. C'è da dire, anche, che la base d'asta è quasi raddoppiata, passando da 22.170 a 42.966 euro l'anno. 

Alle Busatte: gara vinta alzando l'offerta economica del 311,90%

Il nuovo bando

Il nuovo pubblico incanto si terrà il 13 giugno alle 15, in comune a Torbole. Il bando comprende la concessione in uso del plesso organizzato in località Ai Bersagli e affidamento in gestione dell'azienda comunale costituita dal pubblico esercizio ristorante-bar all'insegna “Alle Busatte” a Torbole in regime di affitto di azienda ai sensi dell'art. 2562 del Codice Civile. 

La durata della concessione partirà dalla data di consegna degli spazi che potrà avvenire in maniera anticipata rispetto alla  stipula del contratto e fino alla fine del 2030. Il prezzo base è determinato in ragione del canone annuo di 42.966 euro (oneri esclusi fino al 31/12/2023) e di 47.875 mila dall'1 gennaio 2024 fino alla fine della concessione, per un totale a base d’asta per l’intero periodo di 421mila e 57 euro + iva. L'asta è a rialzo economico. 

Asta pubblica plesso organizzato in località Ai Bersagli e affidamento del locale “Alle Busatte” a Torbole.

"Andiamo avanti a garantire l'interesse pubblico che è quello di assegnarla (la concessione ndr) e la trasparenza con i bandi di evidenza pubblica - commenta il sindaco di Nago, Gianni Morandi, contattato da TrentoToday -.  C'è stata una rinuncia, abbiamo riaperto la gara. Secondo me non cala l'interesso su quel polo turistico".

Non spaventa il sindaco il fatto che alla prima asta parteciparono 7 soggetti economici e il secondo tentativo sia andato deserto. "Può darsi che i tempi più corti non abbiano permesso ai proponenti di partecipare - conclude il sindaco Morandi -. Ad oggi viene ripubblicato per garantire la massima pubblicità. Nell'immaginario collettivo le Busatte sono state assegnate a un soggetto che se le è aggiudicate con un'offerta di oltre il 300 per cento in più, forse non si è parlato abbastanza del fatto che lo stesso ha poi rinunciato. Sono fiducioso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alle Busatte cerca gestore. Chi alzò l'offerta del 311,90% ha rinunciato

TrentoToday è in caricamento