rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Musica popolare trentina: come partecipare alle lezioni di musica

Nuovo webinar il 27 dicembre, a cura del Museo degli Usi e Costumi della gente Trentina

Nuovo appuntamento con “Note a memoria, lezioni di musica popolare trentina–Stelle, Gelindi, tre Re”, un ciclo di webinar divulgativo che è anche didattico e coinvolgente, ideato e condotto dall’etnomusicologo Renato Morelli per valorizzare il prezioso patrimonio conservato in Apto (Archivio Provinciale della Tradizione Orale) presso il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina.

La puntata in programma il 27 dicembre dalle 18 alle 19 sarà dedicata al canto medioevale Puer natus in Bethlehem. È un canto della Stella ma anche augurale di capodanno. Nell’arco alpino italiano è documentato soprattutto nelle comunità germanofone (Val dei Mòcheni, Sauris-Zahre). La sua presenza è attestata prevalentemente nelle aree germanofone a nord delle Alpi. Ha registrato infatti una grande diffusione soprattutto nei paesi mitteleuropei di lingua tedesca, slava e ungherese dove il protestantesimo si radicò più profondamente. Entrò a far parte cioè del repertorio di canti religiosi profani riformati, dal quale partirono gli esordi innologici di Lutero culminati nelle cantate e passioni di Bach, il quale proprio su questo Puer natus in Bethlehem compose varie opere.

Significativa la variante di Palù in Val dei Mòcheni, che presenta interessanti coincidenze con i profili melodici di alcune varianti medioevali tedesche.  I webinar proseguiranno fino al 31 gennaio 2022, ogni lunedì dalle ore 18 alle 19. La partecipazione a uno o più webinar viene riconosciuta come aggiornamento per i docenti di ogni ordine e grado. Al termine del ciclo di webinar, a chi ne farà richiesta, il Museo rilascerà l’attestato considerando le ore di partecipazione di ciascun richiedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica popolare trentina: come partecipare alle lezioni di musica

TrentoToday è in caricamento