rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
L'iniziativa

Muse, partita ufficialmente la campagna di membership

Cinque card che offrono vantaggi e opportunità di scoperta al Museo delle Scienze di Trento

È partita ufficialmente nella mattinata di mercoledì 5 ottobre la campagna di membership del Muse di Trento, che lancia cinque proposte di adesione che offrono, a fronte di una spesa minima a partire da 25 euro per la card giovani, gratuito per gli insegnanti, vantaggi e possibilità inedite agli abbonati e abbonate, per vivere il museo in modo personalizzato e unico, partecipando alla definizione di contenuti e interagendo con i ricercatori e lo staff, anche attraverso un gruppo Whatsapp.

Novità assoluta sarà quella di poter richiedere visite guidate con la Lis, la lingua dei segni, supporti alla visita e molto altro nell’ambito dell’accessibilità.

Così il direttore del Muse Michele Lanzinger: “Il programma che abbiamo preparato ha il preciso intento di facilitare l’accesso ripetuto e continuo di tutte le persone e soprattutto di coloro che, per via della loro curiosità e vicinanza geografica, amerebbero frequentare spesso il Muse. A loro offriamo la possibilità di venire al museo tutte le volte che lo desiderano a un costo davvero esiguo. Allo stesso tempo, affiliarsi con la MyMuse membership alle attività del museo porta a far parte di una comunità di persone che si appropriano del bene comune rappresentato dalla nostra istituzione culturale e ne diventano loro stessi promotori”.

Le categorie previste per la membership sono Family & Friends per famiglie e bambini, Young and Free per gli under 35, Science Addicted per gli amanti della scienza, Donor e Teachers & Educators per gli insegnanti.

L’acquisto delle tessere sarà possibile sia alla biglietteria del Muse che sul portale Ticketlandia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muse, partita ufficialmente la campagna di membership

TrentoToday è in caricamento