Attualità

La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

Il giovane, stroncato da un malore, era un volontario dell'associazione

Silvio Maestrelli (foto dal suo profilo Facebook)

"Ciao Silvio... oggi per CBTN è una giornata triste".  Così Mirko Demozzi, presidente della Croce Bianca di Trento, ha commentato su Facebook la morte di Silvio Maestrelli, giovane volontario dell'associazione che è stato stroncato da un male incurabile. 

Da più di dieci anni il ragazzo faceva volontariato nella Croce Bianca, di cui era anche istruttore e negli ultimi tre mandati consigliere. Silvio amava la fotografia e si impegnava molto in favore degli altri. "Ha sempre dato tantissimo per l'associazione", scrive il presidente di Cbtn a TrentoToday.

Tanti i commenti commossi dopo la scomparsa del ragazzo. "Ciao caro amico e volontario noi ti ricordiamo con amore", scrive qualcuno sulla pagina Facebook dell'associazione. "Buon viaggio ragazzo (...) so che eri nel cuore di mio figlio e di tanti amici (...), che la terra ti sia lieve grande guerriero", scrive una signora. 

Negli stessi giorni un altro giovane è scomparso prematuramente: Stefano Tabarelli de Fatis, vicecomandante dei vigili del fuoco di Baselga del Bondone, è scomparso improvvisamente a seguito di un ictus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

TrentoToday è in caricamento