Morto Sandro Boato, fondatore dei Verdi italiani: "Fu pilastro della cultura ecologista"

L'uomo ricoprì i ruoli di primo consigliere provinciale del Trentino e di ex consigliere regionale del Trentino Alto Adige nella legislatura

Sandro Boato (foto da verdi.it)

È morto all'alba di martedì 3 dicembre Sandro Boato, fondatore dei Verdi italiani, primo consigliere provinciale del Trentino ed ex consigliere regionale del Trentino Alto Adige nella legislatura 1988-1993. Ad annunciarlo il partito ecologista. I funerali si terranno a Povo giovedì 5 dicembre, alle 15.

Scomparso Sandro Boato

"Nel compiangere il caro amico e stringerci attorno ai suoi cari - si legge in una nota di Angelo Bonelli, coordinatore dell'esecutivo nazionale dei Verdi e i due co-portavoce, Elena Grandi e Matteo Badiali - lo vogliamo ricordare con le parole dell’edizione del 22 novembre 1988 del quotidiano La Repubblica: ‘nella bianca Trento monta l’onda verde'".

Classe '38, nato a Marghera, Sandro Boato fu architetto e urbanista, ma anche scrittore saggista, poeta e artista. Dopo la laurea in architettura, conseguita nel '61, si trasferì a Trento, dove fu un membro molto attivo della politica locale. "Ci ha lasciati una persona importante e significativa della cultura politica ecologista e Verde del Paese - continua la nota di Bonelli, Grandi e Badiali -. I Verdi italiani abbracciano con affetto la moglie Odilia, i figli Giulia e Matteo e i fratelli Marco, Stefano, Michele e Maurizio".

A commentare la scomparsa del fondatore dei Verdi anche la consigliera di Futura 2018 - Verdi del Trentino, Lucia Coppola, che lo ha definito "una persona davvero bella, un poeta, un uomo di cultura e uomo di grande umanità e sensibilità, che sarà sempre nei nostri cuori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Aquila uccisa nel suo nido, muoiono anche i piccoli: chiesta un'indagine

Torna su
TrentoToday è in caricamento