Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità località Baitoni

Tragedia in montagna. Frana sul sentiero: tenta di oltrepassarla ma scivola e muore

Drammatico incidente sulle montagne tra Trentino e Lombardia. Vittima un preside 65enne, precipitato sotto gli occhi dell'amica

Dramma in montagna: Angelo Gandini, 65 anni, ha perso la vita precipitando in un canalone roccioso sotto gli occhi dell'amica. A nulla, purtroppo, è valso l'intervento dei soccorritori, Saf, Vigili del Fuoco, elisoccorso con a bordo medico rianimatore. La tragedia è avvenuta sulle montagne a cavallo della provincia di Brescia e di quella di Trento, precisamente tra Baitoni e Vesta di Idro, nel tardo pomeriggio di giovedì 1 luglio.

Gandini, residente a Castiglione delle Stivier dove era molto conosciuto per essere dirigente scolastico, stava percorrendo con un'amica il sentiero detto "dei tralicci". Secondo la testimonianza della donna, ancora sotto choc, i due avrebbero trovato il cammino sbarrato da una piccola frana ed avrebbero deciso di oltrepasarla per proseguire. Gandini, però, avrebbe messo il piede in fallo, scomparendo nel canalone sottostante.

Dopo averlo visto volare nel vuoto la donna ha chiamato il numero d'emergenza. Sul posto si è portato in pochi minuti l'elisoccorso bresciano con a bordo il personale medico. Una volta individuato il punto in cui si trovava corpo dell'escursionista i soccorritori sono stati calati a terra. Purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Le difficili operazioni di recupero della salma si sono concluse a notte inoltrata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in montagna. Frana sul sentiero: tenta di oltrepassarla ma scivola e muore

TrentoToday è in caricamento