menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Se n'è andato il comandante Volpi: 105 anni, di cui 80 in volo

E' stato con ogni probabilità l'aviatore più anziano del Mondo, l'anno scorso aveva festeggiato il compleanno con un volo sopra la città

Se n'è andato dopo aver visto più di un secolo passare davanti ai suoi occhi: il comandante Francesco Volpi, veterano degli aviatori italiani, è morto il 19 novembre 2019 all'età di 105 anni, di cui 25 passati in volo. Il brevetto lo aveva ottenuto nel 1935, e da allora lo ha sempre rinnovato, fino agli anni recenti quando in occasione di ogni suo compleanno si faceva un volo sopra la città.

La sua è, con ogni probabilità, una carriera da record: si parla di 10.000 ore di volo per il più anziano dei piloti italiani, forse europei. Durante la Seconda Guerra Mondiale volò con il grado di colonnello sul fronte russo, poi nel Dopoguerra fu tra i fondatori dell'Aeroclub Trento e tra gli animatori delle attività organizzate all'Aeroporto Caproni di Mattarello. 

"Le parole per ricordarlo saranno tante ma noi oggi non ne abbiamo abbastanza; tutti noi abbiamo in mente momenti di aeroporto, di volo e di vita condivisi con lui, una magnifica persona" scrivono su facebook gli organizzatori del Festivolare, il festival dedicato al volo che si svolge ogni anno all'Aeroporto di Mattarello, del quale il comandante Volpi era, ogni anno, ospite speciale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, sintesi del nuovo Dpcm

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, un altro lutto e +220 contagi

  • Attualità

    Sicor, sostegno da "tute blu" e studenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento