rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
L'incarico

Dal Muse alla guida del consiglio dei musei: Lanzinger nuovo presidente di Icom Italia

La nomina dopo l’assemblea di Roma del 2 e 3 dicembre. Subentra ad Adele Maresca Compagna

Il nuovo presidente della sezione italiana dell’Icom, l’International Council of Museum, network internazionale dei musei e professionisti del settore, è il direttore del Muse Michele Lanzinger.

Resterà in carica fino al 2025, e per il suo mandato Lanzinger ha le idee già parecchio chiare: “Promozione dei musei per un loro ruolo sempre più attivo e rilevante all’interno delle comunità di riferimento ed operare come agenti di sviluppo locale con l’attenzione alla sostenibilità nella sua declinazione ambientale, socio-culturale, economica. Sarà dedicata attenzione alle relazioni con le amministrazioni e la politica a partire dal favorire l’adozione della recentissima nuova definizione Icom di museo e di fornire la massima disponibilità a sostenere il percorso di affermazione del Sistema Museale Nazionale. Sul fronte museologico, si punta a fornire stimoli e materiali per migliorare il management interno prestando attenzione alla rendicontazione in termini di accountability e della sua comunicazione verso gli utenti e gli stakeholder pubblici e privati". 

Una candidatura, quella di Lanzinger, che lo stesso ammette essere nata proprio dall’esperienza maturata in questi anni al Muse e che, nell’assemblea elettiva di Icom Italia dello scorso 2 e 3 dicembre a Roma, ha raccolto il favore della maggioranza, facendolo subentrare così ad Adele Maresca Compagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Muse alla guida del consiglio dei musei: Lanzinger nuovo presidente di Icom Italia

TrentoToday è in caricamento