Mercatini di Natale a rischio? DJ Carollo risponde da Ibiza: "Non lo dico io, lo dice l'Antitrust"

Il dj roveretano, organizzatore del Festival Natale, cita la sentenza del TAR. Ma a Trento le cose sono un po' diverse

Risponde da Ibiza, via facebook, alle polemiche sollevate sui Mercatini di Natale di Trento il dj roveretano Ago Carollo che mette in guardia il Comune: "Dite al vostro ufficio legale di fare un bando, ci mettete mezz'ora". La questione è esplosa nei giorni scorsi con un'intervista al quotidiano l'Adige dell'assessore Roberto Stanchina il quale accusava Carollo di voler mettere in dubbio la legittimità dell'organizzazione dei Mercatini. 

Semplice la risposta: "La questione è chiara: l'Antitrust, non io, ha detto che i mercatini devono essere fatti con un bando e non possono essere assegnati direttamente ad un soggetto". Questa la precisazione, che arriva da un video postato su facebook, rivolta all'assessore. Urge però fare una precisazione ulteriore: i mercatini natalizi di Trento sono organizzati direttamente dall'Apt, soggetto di diritto pubblico, e non dati in gestione dal Comune ad un soggetto privato, come accadeva fino a due anni fa a Rovereto dove il Comune affidava la manifestazione, senza gara, al Consorzio Rovereto in Centro, formato dai commercianti della città.

Questo accadeva a Rovereto fino a due anni fa, appunto. Poi il Tar di Trento accolse il ricorso dell'Antitrust  su segnalazione di Carollo, ed obbligò il Comune a cambiare il regolamento e bandire una gara, vinta poi dallo stesso Carollo dopo un "patatrac burocratico". Questo, secondo il dj roveretano, crea però un importante precedente nell'organizzazione di qualsiasi evento: "Non solo i mercatini: vale per tutti gli eventi. La modalità attuale non va bene per l'economia, per la concorrenza, per lo sviluppo pluralistico del settore". Carollo, infatti, aveva sollevato una polemica simile per I Suoni delle Dolomiti, manifestazione organizzata direttamente da Trentino Marketing.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto precipita nella scarpata: morta ragazza di 18 anni

  • Alla guida completamente ubriaca provoca incidente davanti ai carabinieri

  • Scivola e precipita in un dirupo: donna muore sotto gli occhi del marito

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Boscaiolo morto a Tione: è Paolo Valenti, papà di tre figli ed ex calciatore

Torna su
TrentoToday è in caricamento