Attualità Oltrefersina / Largo Medaglie d'oro

Salvò una donna sul treno della Val Pusteria: medico-eroe premiato da Mattarella

Il giovane medico romano insieme ad altri 31 "eroi quotidiani" nominati Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana

C'è anche Carlo Santucci, il medico romano che salvò una signora sul treno in Val Pusteria, tra i 32 "Eroi civici quotidiani" premiati dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il fatto risale all'agosto 2019 quando il medico, in vacanza in Alto Adige, non esitò un attimo ad entrare in azione dopo la "classica" richiesta, a bordo del treno per Dobbiaco. 

Mattarella premia 32 eroi: ecco chi sono

Tempstività che sarebbe stata vana senza l'adeguata preparazione: il giovane dottore praticò il massaggio cardiaco ad una donna, priva di sensi. La rianimazione andò a buon fine e alla fermata successiva ad attendere il treno c'era già l'elicottero sanitario. Una storia che occupò le cronache locali e nazionali, anche perchè il medico aveva spiegato ai giornali di essere assunto, in Veneto, con un contratto precario.

Il presidente Mattarella ha voluto premiare di persona, uno ad uno, i 32 "eroi quotidiani" individuati dal Quirinale ed ora nominati Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana per essersi distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nel soccorso, nella cooperazione internazionale, nella tutela dei minori, nella promozione della cultura e della legalità, per le attività in favore della coesione sociale, dell’integrazione, della ricerca e della tutela dell’ambiente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvò una donna sul treno della Val Pusteria: medico-eroe premiato da Mattarella

TrentoToday è in caricamento