rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
L'incontro

Salvini in Trentino: "Contento di aver visitato un modello"

Una lunga mattinata per il ministro: dal cantiere del collegamento stradale Passo San Giovanni - Cretaccio, al vertice nella sede di Autobrennero a Trento, fino al punto con la stampa al palazzo Belli

Matteo Salvini ha visitato il Trentino nella mattinata di mercoledì 4 gennaio, accolto dai presidenti delle province di Trento e Bolzano, Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher, oltre che ai vari sindaci delle zone interessate ai lavori e ad altre figure istituzionali. I presidenti delle province autonome hanno mostrato al ministro lo stato di avanzamento di alcune grandi opere e progetti che riguardano il territorio. Una lunga mattinata: dal cantiere del collegamento stradale Passo San Giovanni - Cretaccio, al vertice nella sede di Autobrennero a Trento, fino al punto con la stampa al palazzo Belli.

"Nel tour che abbiamo fatto questa mattina, siamo stati anche presso la sede di autostrada del Brennero per fare il punto sullo stato dell'arte rispetto al project che, qualche settimana fa, ha avuto la fattibilità tecnica ed economica da parte del ministero - ha spiegato Fugatti -. È stato un momento per far vedere l'unità dei territori e della società, rispetto a questo progetto, al ministro".

Prima, però, Salvini è stato accompagnato al cantiere che attualmente risulta essere il più "importante" in Trentino, quello della Loppio-Busa e dove erano presenti tutti i sindaci del territorio. "Confermiamo che l'obiettivo è a settembre di aprire anche al galleria principale - conferma il presidente Fugatti -. Dopo l'apertura della galleria secondaria avvenuta nelle scorse settimane". 

Un momento della visita di Salvini in Trentino

Si è parlato anche del progetto ferroviario della Rovereto-Riva e sul quale, ha ricordato Fugatti: "Rfi ha fatto un'analisi di fattibilità economica e abbiamo illustrato al ministro lo stato dell'arte". 

Traffico e sostenibilità, cardini importanti per Kompatscher

"La presenza del ministro per noi è un segnale importante - ha sottolineato il presidente Kompatscher -, per noi oggi è anche l'occasione per ringraziare per la sollecitudine con cui il ministro ha svolto finora le procedure per la finanza di progetto riguardante il rinnovo della concessione A22. Siamo a un punto importante adesso, in cui si procederà anche con le audizioni sui territori, per poter arrivare alla pubblicazione della gara. Questo per noi è importante, perché l'idea è quella di gestire un corridoio 'verde' nell'ottica della sostenibilità per garantire i flussi del traffico in questo cordone ombelicale che collega l'Italia al resto d'Europa. Ma anche con il massimo della tutela per i cittadini che vivono lungo questo corridoio, sfruttando le capacità di trasporto di entrambe le strutture: quella ferroviaria e quella autostradale".

Trentino "è modello"

Il ministro Salvini ha definito il Trentino come modello. "È il primo incontro che faccio nell'anno nuovo e sono contento di aver visitato un 'modello'. Perché il Trentino è un modello di efficienza, di velocità. Fra tanti dossier problematici che ho sulla scrivania, il Trentino rappresenta, anche dal punto di vista della sostenibilità e dell'innovazione, che non sono solo due sostantivi ma devono essere calati nella pratica, un modello. È vero che c'è una grande galleria in lavorazione, ma c'è anche una discarica che da decenni cumulava tonnellate di rifiuti che verrà ridonata come area e come salubrità ai cittadini".

La parte economica

Salvini ha poi sottolineato che: "Stiamo chiedendo agli uffici di accelerare perché questi 7 miliardi diventino lavoro e opere, non solo a Trento e a Bolzano, ma penso all'Emilia, alla Campolliano-Sassuolo, alla Cispadana; penso a Verona, a Mantova. È fondamentale che questi 7 miliardi diventino cantieri, gru e operai al lavoro". Per Salvini il 2023 deve essere: "L'anno della liberazione di cantieri fermi da troppo tempo. Ogni cantiere aperto significa: sicurezza, efficienza, modernità, innovazione e lavoro". 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini in Trentino: "Contento di aver visitato un modello"

TrentoToday è in caricamento