menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sequestro delle mascherine

Il sequestro delle mascherine

Certificazione non valida: 114 mascherine sequestrate e donate alla Caritas

Mascherine cinesi con certificazione non valida vendute in una nota farmacia cittadina

Mascherine importate dalla Cina con certificazione non valida, rivendute in una onta farmacia del centro storico. Proseguono incessanti i controlli della Guardia di Finanza di Trento sui dispositivi di protezione individuale: le Fiamme Gialle hanno sequestrato un lotto di 114 mascherine FFP2, che non avevano le autorizzazioni necessarie per essere in vendita.

Una lacuna grave dal punto di vista burocratico e fiscale, ma non dal punto di vista sanitario: tant'è che le mascherine, non appena confiscate sono state immediatamente donate alla Caritas di Trento. Saranno utilizzate dai volontari che svolgono servizi a contatto con persone bisognose. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rifugio sommerso dalla neve, i gestori chiedono aiuto ai trentini

Attualità

Chiusa per pericolo valanghe l'area del Mugon sul Monte Bondone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento