rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

A Roma a piedi per l'equità sociale: Patton è tornato a casa

L'ultima impresa, l'ex consigliere comunale, l'aveva portata a compimento 25 anni prima

Marco Patton, a inizio luglio, ha portato a termine una nuova impresa: percorrere a piedi oltre 600km per consegnare ai parlamentari trentini a Roma una petizione per sensibilizzare la politica e l'opinione pubblica sul tema dell’equità sociale. L'ultima impresa, l'ex consigliere comunale, l'aveva portata a compimento 25 anni prima. Dopo il rientro a Trento, ha incontrato l'assessore Mirko Bisesti.

Il maratoneta trentino, insegnante all’istituto Pertini di Trento, una volta giunto nella Capitale ha consegnato ai parlamentari una petizione per sensibilizzare la politica e l'opinione pubblica sul tema dell’equità sociale. Ad accogliero a Roma c'erano i senatori Donatella Conzatti di Italia Viva, Andrea de Bertoldi di Fratelli d'Italia, Elena Testor della Lega, oltre agli onorevoli Martina Loss e Mauro Sutto della Lega ed Emanuela Rossini del Gruppo Misto.

 “Ringrazio Marco Patton per questa nuova impresa dal grande valore civile - ha detto l’assessore Bisesti -. Ci fa piacere che sia proprio un insegnate a portare avanti iniziative cosi significative. Patton è davvero un esempio e siamo orgogliosi e riconoscenti per l’impegno e la passione che ha sempre dimostrato su temi così importanti per l’intera comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma a piedi per l'equità sociale: Patton è tornato a casa

TrentoToday è in caricamento