Attualità Centro storico / Piazza del Duomo

Un anno di covid: manifestazione in piazza Duomo per ricordare le vittime (e chiedere trasparenza)

A proporla il comitato Sos Covid Trentino, lo stesso che promosse la petizione per chiedere alla Giunta chiarezza sui dati

In piazza per ricordare tutte le vittime del covid e per chiedere più trasparenza sui dati. Ad un anno dall'inizio della pandemia in Trentino il comitato Sos Covid dà appuntamento in piazza Duomo, sabato 20 febbraio. Secondo quanto scrivono gli organizzatori l'iniziativa ha un intento celebrativo, un giusto ricordo di quanti non ci sono più, di quanti hanno sofferto e di quanti sono tutt'ora impegnati in prima linea. La promozione dell'iniziativa, però, è portata avanti dalla Cgil e da ambienti politici del centrosinistra, che nei mesi scorsi avevano chiesto l'istituzione di una commissione d'inchiesta sui dati del contagio in provincia di Trento, mozione poi bocciata.

"La presenza di nuove varianti del virus e un livello ancora sostenuto di contagi, infatti, impongono di tenere alto il livello di attenzione, rafforzando l’azione di sorveglianza sanitaria per tracciare il diffondersi dell’epidemia e il rispetto di adeguate misure di contrasto al virus. Se si abbassa la guardia, si rischia infatti di compromettere anche l’efficacia della campagna vaccinale che è appena cominciata, ma che ha davanti ancora un percorso molto lungo", scrivono gli organizzatori. In piazza interverranno i rappresentanti dell’Ordine dei Medici e degli Infermieri. Ci saranno due testimonianze di persone che hanno affrontato la malattia, il professor Andrea Zanotti e la Oss Kristina Blas. La manifestazione, chiaramente, si svolgerà nel rispetto delle norme anti-covid. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno di covid: manifestazione in piazza Duomo per ricordare le vittime (e chiedere trasparenza)

TrentoToday è in caricamento