rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Tenta di speronare la moglie con l'auto, arrestato un 30enne

Grazie alla chiamata della donna, i carabinieri hanno improvvisato un posto di blocco. La donna era arrivata da poco in Trentino per fuggire alle violenze del marito

Era arrivata in Trentino da poche settimane assieme ai propri figli per fuggire alle violenze del marito da cui si sta separando e che aveva già denunciato. Ma lui l'ha raggiunta, l'ha inseguita in auto e ha più volte tentato di speronarla. 

In preda al panico la donna ha chiamato il numero unico di emergenza 112 riferendo di trovarsi in auto e di essere inseguita a breve distanza dal marito, a bordo di un'altra macchina. Così i carabinieri della radiomobile della compagnia di Trento hanno improvvisato un posto di blocco sul tratto di strada che da lì a poco sarebbe stato percorso dalla donna e dal suo inseguitore e sono riusciti ad arrestare l'uomo sulla strada statale 45bis che collega il capoluogo di Trento alla valle dei Laghi.

L'episodio si è verificato nella mattinata di venerdì 18 marzo. Considerata l’ingiustificata presenza dell’uomo (residente fuori regione) in provincia di Trento e constatando lo stato d’ansia e paura della donna, ma soprattutto tenendo conto dell’inseguimento, i carabinieri hanno deciso di arrestare il 30enne di origini romene. Nella giornata di sabato 19 marzo si terrà il giudizio per direttissima. Tra le accuse, i maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di speronare la moglie con l'auto, arrestato un 30enne

TrentoToday è in caricamento