Maltempo e strade, la rabbia di alcuni lettori

La nevicata post natalizia è stata intensa, l'allerta era stata diramata qualche giorno prima dalla Protezione Civile. Dal Comune hanno comunicato che i loro mezzi sono entrati in azione durante la notte tra domenica 27 e lunedì 28 dicembre

Tante le polemiche da parte dei lettori sulle strade trentine colpite dall'ondata di maltempo di lunedì 28 dicembre. Per alcuni la pulizia non sarebbe stata sufficiente, altri difendono il Comune di Trento che ha inviato due comunicati e una precisazione nella giornata di lunedì in merito alle attività messe in atto. Un lettore ha inviato anche dei video nella mattinata di martedì 29 dicembre mostrando le criticità che sta riscontrando lui a muoversi. 

La Provincia, dal canto suo, ha divulgato l'ultima comunicazione sulle condizioni delle strade lunedì pomeriggio, con un terzo bollettino sulla viabilità dopo che ha smesso di nevicare. Gli accumuli registrati erano tra i 30 cm nelle zone di fondo valle dell’Alto Garda ed i 40-60 cm nelle zone più in quota.

Lungo l’intera rete viaria provinciale sono impegnati, su più turni anche notturni, già dalla tarda serata di domenica 26 dicembre, circa 500 operatori e 350 automezzi (tra autocarri e trattori) equipaggiati con lame e spargitori per lo sgombero della neve ed i trattamenti antighiaccio. Altri, invece, hanno approfittato della giornata di ferie e della temporanea entrata in zona arancione per andare in piazza a scattare quache foto e a giocare con la neve.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento