Strage di Lutago: Stefano Lechner trasferito al convento di Novacella

Il 5 gennaio scorso investì una comitiva di ragazzi provocando la morte di sette persone

Arresti domiciliari in convento per Stefan Lechner, il 27enne della Val Pusteria arrestato dopo la strage di Lutago, quando alla guida della sua auto investì una comitiva di giovani turisti tedeschi, uccidendone sette.

Lechner è stato trasferito presso l'abbazia di Novacella dalla Polizia Penitenziaria, e sarà controllato dai Carabinieri. Nell'antico monastero si trova comunque in stato di detenzione domiciliare.

In un primo momento, subito dopo l'incidente, era stato ricoverato nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Bressanone, prima di passare al carcere di Bolzano. L'unità di Psichiatria fornirà ora il supporto per un percorso terapeutico anche in convento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I legali di Lechner hanno avanzato l'ipotesi di concorso di colpa poichè pare che la comitiva di ragazzi si trovasse sulla strada. I risultati delle perizie effettuate in sede di incidente probatorio contribuiranno a fare ulteriore chiarezza sul terribile incidente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Cade dal sentiero a picco sul lago: un altro escursionista sente le grida e chiama il 112

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

  • Elezioni comunali: seggi aperti, ecco tutte le informazioni

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento