menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lupo e orso (immagine repertorio)

Lupo e orso (immagine repertorio)

Animali selvatici in Trentino: incursione di un orsetto per il miele e nuovi lupi

Il rapporto della Pat sulla presenza di grandi carnivori nel mese appena trascorso. Nel 2019 raccolti anche campioni biologici di linci

"Nel mese di dicembre sono ulteriormente e decisamente diminuite le segnalazioni di orso su tutto il territorio provinciale a seguito della fase letargica". È quanto si legge nel rapporto della Pat sulla presenza di grandi carnivori in Trentino a dicembre 2019.

pista_su-neve_vicino_azienda_apistica_imagefullwide-2

(Le orme di un orsetto sulla neve)

Lupi e orsi

"Nelle ultime settimane dell'anno - continua la relazione - sono state intercettate solo sporadiche tracce su neve, per lo più riconducibili ad individui giovani che hanno continuato a rimanere un po’ attivi, alimentandosi soprattutto su mele a terra". All'inizio di dicembre un orsetto si è avventurato in cerca di miele all'interno di un'azienda apistica, per poi girovagare nella zona dell'altopiano della Paganella (tra Spormaggiore e Fai). 

Per quanto riguarda il lupo, annota la Pat, "ripetute segnalazioni di più di un soggetto sono pervenute dalla zona della val di Bresimo, facendo ipotizzare che sia presente da poco un altro nucleo, oltre a quelli dell'alta val di Non e dell’alta val di Sole". Il monitoraggio effettuato dal personale del Servizio Foreste e fauna, dei Parchi naturali, del Muse, dell’Associazione cacciatori trentini, dei Custodi forestali e di numerosi volontari, nel corso del 2019 ha permesso di raccogliere un buon numero di campioni organici raccolti e di informazioni inerenti la presenza di orso, lupo e lince in provincia.

I dati ottenuti attraverso i campioni verranno ora elaborati con il supporto dei laboratori dalla Fondazione Edmund Mach, che li analizzerà. "Ciò - scrive la Pat - consentirà nel giro di un paio di mesi di redigere un quadro nuovamente aggiornato e completo su status e distribuzione dei grandi carnivori sul territorio provinciale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento