Lupi in Trentino, tre branchi censiti sui monti di Ala, sempre meno danni

In Veneto invece è stato avvistato un gruppo con cinque cuccioli

Lupo (Foto M.Papi – Archivio Servizio Foreste e fauna PAT)

Tre branchi di lupi sono stati censiti sulle montagne di Ala: uno in Lessinia, un altro sul Carega e un terzo sul Baldo. I dati sulla presenza di questi animali evidenziano che i danni da loro causati nel 2019 sono in calo rispetto all'anno precedente, almeno per quanto riguarda il lato trentino dei Lessini. Ad affermarlo i tecnici provinciali, i forestali e l'assessora provinciale, Giulia Zanotelli nel corso della serata informativa sul lupo organizzata dal Comune di Ala.

Sul territorio di Ala i branchi sono tre. In primis la coppia originaria, composta dai lupi Slavx e Giulietta, con un probabile nuovo piccolo. I due lupi si sono stabiliti sui monti Lessini nel 2013, riproducendosi ogni anno.

Un altro branco, poi, si trova sul Garega dove è stato immortalato da una foto trappola posizionata a Bocchetta Grole, che ha permesso di contare i nuovi membri: ben otto cuccioli. Di questi la maggior parte con tutta probabilità abbandonerà il gruppo. Molti purtroppo forse non ce la faranno: in media il 75% dei piccoli muore nel primo anno di età.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento