Fauna selvatica, Lav: "Fugatti pensa di essere in Minority Report, intervenga subito il Governo"

L'appello dell'associazione animalista

Dopo la notizia che un altro orso verrà catturato ad Andalo e l'allarme lanciato dalla Provincia per i troppi lupi confidenti che sarebbero presenti, la Lav chiede l'intervento del governo denunciando una gestione delirante della fauna selvatica da parte della giunta presieduta da Maurizio Fugatti.

La denuncia dell'associazione animalista

"Fugatti - dichiara Massimo Vitturi, responsabile Lav, Animali Selvatici - novello protagonista di una sorta di Minority Report, (dove si punivano le persone in base alle probabilità che potessero rendersi responsabili, in futuro, di crimini) ora si è messo in testa di catturare gli orsi al primo avvistamento, prima ancora che possano solo accennare a qualsiasi comportamento considerato problematico!”.

"Catturare un orso - continua l'associazione - solo perché è stato avvistato nei pressi di un centro urbano senza prima individuare le cause che hanno determinato l’incontro ed avervi posto pronto rimedio, è un’operazione priva di qualsiasi senso, di questo passo il Presidente Fugatti chiuderà in un recinto tutti gli orsi trentini!".

Problematico, secondo l'associazione, è anche il modo in cui vengono gestiti i lupi, che secondo il presidente della Pat sarebbero confidenti e mostrerebbero di non aver paura dell'uomo. "Se si dovesse credere alle parole di Fugatti - prosegue la nota della Lav - quella registrata a Trento è una situazione del tutto straordinaria, che non ha eguali nelle altre parti d’Italia dove pure il lupo è presente, ma dove non si sono mai verificate situazioni che abbiano messo a rischio l’incolumità dei cittadini".

Secondo l'associazione il presidente provinciale non è in grado di proporre soluzioni efficaci per garantire una convivenza pacifica tra cittadini e animali selvatici. Inoltre, lupi e orsi trentini subiscono quotidianamente attacchi da parte della giunta nonostante ques'ultima, denuncia ancora la Lav, abbia "chiaramente scelto di non voler attivare alcuna azione per favorire la convivenza, contribuendo così a creare le situazioni di criticità avvenute nelle scorse settimane". 

“Sul tema della fauna selvatica, il Trentino, i suoi cittadini e gli animali si meritano di meglio”, conclude Vitturi chiedendo un urgente intervento da parte del Governo nazionale che possa aprire una nuova stagione con l’attivazione delle migliori pratiche per educare i cittadini alla convivenza con i grandi carnivori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porfido, armi, voto di scambio: le mani della 'ndrangheta sulle cave in Trentino

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

  • Bollettino coronavirus: altri 111 nuovi casi, oggi tutti con tampone

  • Intimidazioni agli operai e agganci politici: ecco come agiva la 'ndrangheta in Val di Cembra

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento