rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Alloggi Itea, partono le verifiche annuali: scadenze e dettagli

Da luglio è possibile presentare agli sportelli la documentazione utile per rimanere nelle abitazioni di edilizia residenziale pubblica

A partire dal mese di luglio ed entro il 31 ottobre 2021 è possibile presentare la documentazione utile per la verifica Icef, relativa al 2021, in uno degli sportelli abilitati sul territorio. La verifica dei requisiti è necessaria per rimanere negli alloggi Itea e per il calcolo del canone relativo all’anno 2022. La compilazione della dichiarazione Icef è necessaria per la verifica dei requisiti per la permanenza nell’alloggio Itea e per il calcolo del canone per l’anno 2022.

Gli inquilini Itea con contratto di locazione a canone sostenibile, previo appuntamento telefonico, possono presentare in uno degli sportelli dei Caf e degli altri soggetti accreditati dalla Provincia al calcolo dell’Icef o in uno degli sportelli periferici della Provincia, le dichiarazioni e la domanda Icef necessarie alla verifica annuale dei requisiti. I soggetti accreditati, una volta redatta la Dichiarazione Icef relativa al nucleo familiare, la invieranno direttamente da Itea Spa e l’utente non dovrà fornire alcuna ulteriore documentazione. Le informazioni per la compilazione della verifica annuale dei requisiti 2021 e l’elenco degli sportelli accreditati sono disponibili sul sito Itea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi Itea, partono le verifiche annuali: scadenze e dettagli

TrentoToday è in caricamento