rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Mobilità green / Lavis

Il Pnrr porta a Lavis due stazioni di rifornimento a idrogeno

Faranno parte delle 36 da realizzare in tutta Italia entro il 2026, come prescritto dall’Ue per i combustibili alternativi

Anche il Trentino avrà due aree di servizio con stazioni a idrogeno, grazie a 7,5 dei 103 milioni di euro del Pnrr stanziati per queste opere. Si troveranno entrambe a Lavis, nelle aree di servizio Est e Ovest.

Le due stazioni di Lavis rientrano nelle 36 che verranno realizzate in Italia entro il secondo trimestre del 2026, il tutto in linea con la direttiva dell’Unione Europea sui combustibili alternativi.

E, dopo questa notizia, il coordinatore provinciale della Lega Diego Binelli ha colto l’occasione per ringraziare il ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini: “Con lui proseguono gli investimenti sul fronte della mobilità sostenibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pnrr porta a Lavis due stazioni di rifornimento a idrogeno

TrentoToday è in caricamento