rotate-mobile
Politica

Elezioni, Confcommercio ha incontrato i leader nazionali

A Roma anche il presidente trentino Giovanni Bort

In vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre, il Consiglio generale di Confcommercio, riunito in seduta permanente, ha incontrato i leader dei principali partiti nazionali. Obiettivo: proseguire e rafforzare il dialogo con le forze politiche e ascoltare le proposte, i programmi, le idee dei partiti che si candidano a guidare il Paese.

A Roma, assieme a circa 70 presidenti in rappresentanza delle 700mila imprese associate, dei territori e delle federazioni del sistema confederale, c’era anche il presidente di Confcommercio Trentino Giovanni Bort.

“È stato un momento importante - spiega il presidente Bort - perché Confcommercio è riuscita a mettere insieme tutti i leader dei principali partiti per farli discutere di temi economici e legati alle imprese. Mi risulta che finora sia l’unico esempio di incontri così strutturati e organici, in una campagna elettorale che spesso si confronta su temi importanti ma non connessi direttamente al mondo del lavoro e delle imprese”.

“Quello delle organizzazioni di rappresentanza - chiosa Bort - è un lavoro essenziale perché consente di mantenere l’attenzione dell’agenda politica, a ogni livello di governance, sui temi delle imprese: i rincari delle materie prime, il fisco, la burocrazia, il lavoro. Sono argomenti sui quali è vitale discutere ed elaborare proposte di crescita concrete in un momento particolarmente complesso per il nostro Paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Confcommercio ha incontrato i leader nazionali

TrentoToday è in caricamento