rotate-mobile
Attualità

Il capo della polizia in Trentino: "Non abbassate l'attenzione"

Inaugurata oggi la nuova palazzina della questura di Trento alla presenza di Lamberto Giannini

“Non abbassate l’attenzione, controllate la situazione e se avvengono nuovi investimenti controllatene la provenienza”. Ha risposto così il capo della polizia Lamberto Giannini oggi, martedì 28 giugno, a chi gli chiedeva come combattere le mafie in territori apparentemente tranquilli sotto il profilo della sicurezza come il Trentino. Giannini è arrivato a Trento per l’inaugurazione della nuova palazzina della questura. E sul recente arresto di una coppia di presunti terroristi che stavano per compiere un attentato in provincia ha detto: “Mi sono occupato per tutta la carriera di contrasto al terrorismo e posso dire che attualmente è necessario vigilare dappertutto perché i fenomeni di radicalizzazione avvengono sul web in maniera molto rapida”.

Giannini ha parlato anche di “una comunità unita e coesa, dove il principio autonomia è interpretato in maniera virtuosa e si stanno raggiungendo grandi traguardi, su sicurezza e qualità del servizio alla popolazione. Sono lieto di essere qui - ha concluso - per inaugurare un nuovo spazio particolarmente dedicato ai servizi rivolti alla cittadinanza”.

“Oggi inauguriamo una struttura costruita dalla polizia di Stato ma con la collaborazione finanziaria della Provincia”, ha detto il presidente Maurizio Fugatti che ha colto l’occasione anche per ringraziare il questore Alberto Francini, che a breve lascerà l’incarico ricoperto dallo scorso settembre per andare in pensione.

La nuova ala ospita l’ufficio denunce, il front office della divisione di polizia amministrativa e sociale, l’ufficio immigrazione e l’ufficio relazioni con il pubblico. È stata inaugurata inoltre, all’interno della palazzina, la statua di San Michele Arcangelo, patrono della polizia di Stato, realizzata dallo scultore altoatesino Paul de Doss Moroder.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il capo della polizia in Trentino: "Non abbassate l'attenzione"

TrentoToday è in caricamento