Mezzi pubblici, i sindacati: "Servono i dispenser igienizzanti a bordo"

A firmare la richiesta Filt Cgil, Fit Cisl e Faisa

Repertorio

"Servono  i dispenser igienizzanti a bordo dei mezzi pubblici". A dirlo sono i sindacati, sottolineando che "con la ripresa della vendita dei biglietti va tutelata la salute degli autisti".

"Pochi giorni fa la Provincia, con un’ordinanza del presidente Fugatti, ha dato il via libera alla vendita dei biglietti su autobus e corriere, sospesa per l’emergenza Coronavirus - si legge in una nota di Filt Cgil, Fit Cisl e Faisa -. Una scelta che vede la netta contrarietà dei sindacati che chiedono un rafforzamento delle misure a tutela della sicurezza degli autisti con l’installazione a bordo di dispenser per l’igienizzazione delle mani".

“La ripresa della bigliettazione a bordo consiglia in un’ottica prudenziale di contenimento del virus, l’istallazione di dispenser a bordo dei mezzi pubblici. Avevamo avanzato questa richiesta insieme a quella delle barriere in plexiglass per separare utenti e autista già nelle scorse settimane con la progressiva riduzione delle misure di contingentamento dei passeggeri – fanno notare Stefano Montani della Filt Cgil, Massimo Mazzurana della Fit Cisl e Massimo Givoli della Faisa -. Alla luce delle nuove disposizioni abbiamo formalizzato nuovamente la richiesta che adesso diventa urgente perché adesso si annullano le distanze tra autista e utenti”.

L'adeguamento, fanno notare i sindacati, è già stato fatto sui treni che percorrono le tratte di competenza provinciale, sia Trenitalia che Trentino Trasporti. Si tratterebbe di estendere la misura anche su autobus e corriere ma la spesa deve essere autorizzata dalla Provincia. La presenza dei dispenser, secondo le sigle sindacali, sarebbe indispensabile per garantire la sicurezza di conducenti e passeggeri, che sempre più numerosi stanno tornando a usare i mezzi pubblici.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento